Avere un pavimento in parquet può apportarci numerosi benefici, come possiamo leggere su www.parquetsulweb.it. Tuttavia scegliere il tipo di parquet perfetto per la nostra casa – e le nostre tasche – non è un’impresa da poco se non siamo abili conoscitori del legno. Se vogliamo concludere un acquisto intelligente, e trovare il prodotto che meglio risponde alle nostre esigenze, impariamo a riconoscere le diverse tipologie di parquet presenti in commercio.

I parquet in legno massello sono i più classici e tradizionali. Possiedono delle caratteristiche assi di legno pieno, spesse almeno 13 millimetri, che possono essere di lunghezza variabile. Molto spesso si gioca proprio su queste lunghezze per dare movimento al pavimento, e formare un disegno geometrico. Questo tipo di parquet prevede una posa molto lunga, ha un costo elevato – soprattutto se optiamo per un legno pregiato – ma ha una stabilità e un valore senza eguali.

Se vogliamo una soluzione più rapida ed economica possiamo scegliere un parquet prefinito o multistrato. È composto appunto da vari strati: quello interno sarà di un legno di poco valore, conveniente e resistente nel tempo, mentre l’esterno viene realizzato con materiali pregiati – senza minare quindi alla elegante bellezza del risultato finale.

Per risparmiare ancora di più optiamo per un parquet industriale. Questo tipo di pavimento viene realizzato usando come materia prima gli scarti di lavorazione del legno. Per tale ragione ci risulta più economico, ma in realtà crea un effetto davvero unico. Infatti per poterlo creare vengono usati legni con proprietà e colorazioni diverse, che creano un gioco di luci e colori davvero chic. Grazie a questa sua proprietà è ampiamente sfruttato tra i designer più eccentrici e moderni, che hanno saputo impreziosire un materiale altrimenti gettato via.

Infine c’è il parquet laminato, che tra l’altro non può definirsi al cento per cento come tale. È composto infatti da fibre di legno (e non dal legno stesso), rivestite da una stampa che ne simula l’aspetto. Il laminato è particolarmente indicato per negozi, uffici o altre costruzioni dove il pavimento viene continuamente sottoposto a solleciti. Infatti è molto solido e stabile, resiste a lungo, e conferisce un aspetto all’ambiente.