Migliori parquet al miglior prezzo: quali scegliere?

Se stiamo pensando di mettere il parquet in casa, allora non possiamo perderci questo articolo. Di seguito infatti vedremo come riconoscere un prodotto di qualità, trovarlo al miglior prezzo, e posarlo in maniera intelligente.

Se vogliamo risparmiare qualcosina optiamo per l’acquisto in negozio. Può sembrare il contrario, ma in realtà una simile scelta può farci guadagnare. Grazie a un esperto potremo calcolare al meglio la quantità di materiale di cui abbiamo bisogno (senza sprechi), ne prenderemo uno di qualità (magari in offerta!) e già praticamente pronto da installare.

Puntiamo poi sulla qualità del legno: questo deve durare per almeno 10 anni, sottoposto a ogni sorta di stress e solleciti! Evitiamo le assi con spessore minore ai 2,5 millimetri: il pavimento potrebbe risultare poco stabile e addirittura creparsi in alcuni punti. Sempre con

Quanti tipi di parquet ci sono?

Avere un pavimento in parquet può apportarci numerosi benefici, come possiamo leggere su www.parquetsulweb.it. Tuttavia scegliere il tipo di parquet perfetto per la nostra casa – e le nostre tasche – non è un’impresa da poco se non siamo abili conoscitori del legno. Se vogliamo concludere un acquisto intelligente, e trovare il prodotto che meglio risponde alle nostre esigenze, impariamo a riconoscere le diverse tipologie di parquet presenti in commercio.

I parquet in legno massello sono i più classici e tradizionali. Possiedono delle caratteristiche assi di legno pieno, spesse almeno 13 millimetri, che possono essere di lunghezza variabile. Molto spesso si gioca proprio su queste lunghezze per dare movimento al pavimento, e formare un disegno geometrico. Questo tipo di parquet prevede una posa molto lunga, ha un costo elevato – soprattutto se optiamo per un legno pregiato –

Piastre per capelli fini e delicati

Non tutti i tipi di capelli sono uguali. Infatti, esistono non solo una grande varietà di colorazioni, per quanto riguarda il colore naturale dei capelli, ma anche diversi spessori e diverse tipologie. Lo spessore dei capelli di solito può essere diviso in due grandi categorie: i capelli spessi, più grossi e dotati di maggiore volume, maggiormente resistenti ai trattamenti di vario tipo, siano essi chimici o a base di calore, che risentono poco o niente dell’umidità e dei cambiamenti atmosferici, e che tendono generalmente ad essere scuri di colore, ed i capelli più fini, solitamente identificati anche con un colore chiaro, che invece tenderanno ad essere maggiormente delicati, tenderanno a spezzarsi facilmente e a sviluppare doppie punte o vari tipi di danneggiamento, e vanno trattati con prodotti non troppo aggressivi, oltre a dover prestare una maggiore attenzione nel caso di …

Tipologie di impianti fotovoltaici

Gli impianti fotovoltaici sono sistemi caratterizzati da moduli fotovoltaici in grado di sfruttare le radiazioni solari per produrre corrente elettrica mediante l’effetto fotovoltaico. Tali impianti hanno fatto passi da gigante nel corso degli ultimi anni, riuscendo a fare breccia nel cuore di tanti. Se la corrente generata da un impianto fotovoltaico viene trasformata in corrente alternata può essere usata, infatti, per alimentare elettrodomestici come: il forno, la lavastoviglie, l’aspirapolvere ed eccetera. Un impianto fotovoltaico è caratterizzato da celle fotovoltaiche che sono realizzate in silicio amorfo, monocristallino o policristallino, e da strisce di piccole dimensioni sulla superficie. Avere un impianto fotovoltaico non significa mettere all’angolo la rete elettrica.

Con questo sistema riusciamo a produrre corrente elettrica mediante le radiazioni solari ma il risultato, in termini di corrente generata, non sempre è in grado di appagare il nostro fabbisogno energetico. Di

I camini elettrici

Simili esteticamente ai camini tradizionali, i camini elettrici rappresentano un passo in avanti sul fronte del riscaldamento. Tanti però sono i luoghi comuni che spesso spingono i consumatori a riflettere prima di procedere all’acquisto. Quando si parla di camini elettrici, il primo pensiero va infatti alla bolletta da pagare. Il timore di tanti è che un simile sistema di riscaldamento possa arrivare a consumare molta corrente e a non riscaldare in modo adeguato le nostre quattro mura. Se, però, a casa non si ha molto spazio a disposizione e intendiamo far uso di tale impianto di riscaldamento soltanto per alcune ore della giornata, i camini elettrici sono ciò che fa per noi.

Una stufa a legna o a pellet avrebbe infatti dei costi iniziali superiori. Di caminetti elettrici ne esistono di vario tipo e per ogni gusto: vi sono modelli

Naftalina come antitarlo: sì o no?

Per chi ha i mobili in legno in casa, è sicuramente l’incubo maggiore. Ritrovarsi a far la guerra ai tarli non è cosa da poco. Una volta che abbiamo constatato la presenza degli insetti, bisogna agire quanto prima. Un chiaro segnale della loro presenza è la comparsa di tanti forellini sui mobili e di polvere chiara sul pavimento. L’assalto è iniziato; bisogna correre ai ripari quanto prima. Le soluzioni sono di due tipi: recarsi in un negozio e acquistare un trattamento antitarlo di tipo industriale o ricorrere ai rimedi naturali. Tra questi rientra l’uso della naftalina.

O almeno la si utilizzava soprattutto in passato; le nostre nonne ne sanno qualcosa. Si tratta di una sostanza molto forte se usata come insetticida ma bisogna al contempo usare delle precauzioni, come ventilare gli ambienti domestici in cui viene usata. In

Frasi e aforismi sull’Africa

Mai, mai, mai più in questo meraviglioso paese rivivrà l’oppressione dell’uomo sull’uomo, il sole non tramonterà mai su questa gloriosa conquista umana. Lasciamo regnare la libertà. Dio benedica l’Africa”. Lo diceva Nelson Mandela, l’uomo che ha sconfitto l’apartheid. Il continente ‘nero’ è considerato la culla dell’umanità. Un Paese ricco di contraddizioni dove spesso per alcune comunità sopravvivere è una sfida immane. Sono diversi i popoli che sono in lotta tra loro e che versano in condizioni di estrema povertà. L’Africa però non è solo sinonimo di sofferenza e dolore ma anche di ricchezza e bellezza per le sue numerose risorse naturali. Ne sono un esempio i parchi nazionali, da quello del Kenya a quello della Tanzania sino alla Namibia e al Biotswana.

Ma dalla massiccia fauna dei parchi nazionali si arriva anche ai paesaggi aridi, come quelli

Come si installa una zanzariera magnetica: guida all’uso.

Le zanzariere magnetiche sono una delle scelte più pratiche ed anche economiche se avete bisogno di installare delle zanzariere nella vostra abitazione ma non volete spendere una somma eccessiva nè tanto meno fare dei lavori di una certa importanza. Visto che si tratta di zanzariere che possono essere montate anche in autonomia, non necessariamente avvalendosi di un tecnico specializzato, sarà possibile installarle anche senza l’aiuto di personale specializzato. Inoltre si tratta di zanzariere che possono essere installate ovunque, non avrete infatti problemi di misure e di dimensioni relative alle porte e alle finestre dove volete inserirle; queste zanzariere si adattano facilmente ad ogni esigenze e rappresentano quindi la scelta ideale anche per tutti coloro che in casa hanno delle finestre fuori misura. Se volete capire quale potrebbe essere il modello di zanzariera magnetica più adatto alle vostre circostanze e volete