Manutenzione e cura della pentola multicooker

La multicooker è quel tipo di pentola particolare, possiamo chiamarla di ultima generazione, che non è solo una semplice pentola come molte altre ma possiede una specie di computer al suo interno, con programmi di cottura idonei per preparare tanti piatti prelibati. Di base basta scegliere una ricetta dal ricettario che troviamo in dotazione, andare ad inserire meticolosamente gli ingredienti e quindi selezionare il programma dal menu di navigazione della multicooker. Il grande successo di questi dispositivi è proprio nel fatto che in poco tempo ci consentono tranquillamente di cuocere anche i piatti più ricercati, partendo dai risotti o dagli arrosti di carne, ma anche utilissimi per la pizza e i dolci. Il loro funzionamento è ormai talmente semplice e intuitivo ma soprattutto veloce, che anche i meno abili ai fornelli non avranno nessun problema ad utilizzarne una. Quindi diciamo

Funghi riscaldanti a propano, pro e contro

Meglio un fungo riscaldante elettrico o a propano? I generatori termici a propano sono noti per produrre un calore più intenso e il tipo di alimentazione li rende anche più facilmente trasportabili e collocabili anche in ambienti di lavoro, come le aree aperte di fabbriche o cantieri. I funghi riscaldanti a propano, inoltre, sono dotati di sensori di sicurezza che innescano l’auto-spegnimento qualora il dispositivo dovesse ribaltarsi o inclinarsi determinando un serio rischio di incendio. Un utilizzo inconsueto di questi modelli è quello di antigelo per le macchine, in quanto possono essere usati anche per scongelare il motore delle auto. A parità di prezzo, rispetto a quelli elettrici i funghi a propano sono portatili e generano un calore più intenso.

La rapidità con cui riscaldano gli ambienti esterni, poi, li rende più efficaci nella lotta al freddo. Come scegliere

Volante da corsa, come collegarlo al pc o alla console

Stufi della solita tastiera o del joypad che ormai conoscete a menadito ed è diventato monotono e scontato? Volete fare un salto di qualità e lanciarvi in spericolate avventure su quattro ruote sentendovi protagonisti partecipi in prima persona dell’azione alla guida di automobili da film, fiammanti rosse o roboanti macchine da rally? Allora vi ci vuole proprio un volante da corsa per pc, l’unica periferica da gaming in grado di simulare alla perfezione le sensazioni di guida, risucchiandovi in una dimensione immersiva molto simile al vero. Se a digiuno dell’argomento, vi chiederete dove buttarvi per pescare il volante da corsa perfetto.

Chiariamo subito che anziché di perfezione si parla di esigenze soggettive e bisogni personali di gioco, a seconda delle proprie preferenze videoludiche. Non c’è un volante ideale, anche perché ne esistono diversi in base alle specifiche dei videogames predilette

Cinture massaggianti: quanto sono efficaci per perdere peso? Opinioni e pareri

Se si pensa alla cintura massaggiante come a uno strumento miracoloso per dimagrire in fretta si prenderà di sicuro una sonora cantonata, se non si considera che per dimagrire bisogna abbinare l’uso della cintura a una dieta alimentare personalizzata e a sessioni di allenamento fisico che richiedono costanza e impegno. Non esistono scorciatoie per dimagrire, checché ne dicano certi ciarlatani per spillare soldi ai creduloni. Pertanto, indossare una fascia vibrante con l’intento di dimagrire sortirà l’effetto sperato solo se contemporaneamente si rivedrà la propria alimentazione in chiave dietetica e si inizierà la pratica di uno sport o di esercizi fisici a frequenza regolare. C’è, poi, da considerare che indossare una cintura massaggiante non è da tutti.

Non si dimentichi che questo prodotto si alimenta con la corrente elettrica per esercitare la sua azione elettrostimolante sui muscoli addominali, ma ciò potrebbe

Idropulsori dentali, perché da soli non bastano

Per una perfetta igiene orale ora c’è l’idropulsore. Gli idropulsori possono essere fissi a filo o portatili cordless. I modelli wireless possono essere usati anche per chi ha un bagno piccolo, ma non vuole rinunciare a una perfetta igiene orale. È chiaro che gli idropulsori più piccoli hanno un serbatoio limitato che impone di essere riempito più volte. C’è anche da dire che la pressione idrica del getto è inferiore a quella garantita dai modelli più capienti da banco, ma nel complesso sono apparecchi funzionali ed efficienti, che presentano il vantaggio, tutt’altro che trascurabile, di essere leggeri e maneggevoli oltre che trasportabili ovunque.

Fra i più diffusi idropulsori che al momento stanno riscuotendo un buon successo di mercato troviamo i combinati, apparecchi completi che incorporano anche lo spazzolino elettrico. Questi dispositivi non soltanto sostituiscono il filo interdentale, ma contribuiscono ad

Lo spazzolino elettrico e la cura dei denti

Lo spazzolino elettrico è uno strumento molto utile, spesso ormai ha completamente sostituito lo spazzolino tradizionale, e contribuisce a migliorare tantissimo l’igiene orale. Questo avviene perché le setole dello spazzolino elettrico raggiungono una velocità potentissima che è in grado di arrivare in punti della bocca impossibili da raggiungere con lo spazzolino tradizionale. I residui di cibo si depositano fra le gengive e che non riescono ad essere eliminati sono infatti spesso la causa principale di denti con tartaro e placca oppure di alito cattivo, e il primo passo per sbiancare i nostri denti è ripulirli a dovere.

Oltre al classico modello con le setole rotanti, in commercio ora ci sono poi i modelli con setole rotanti e getto d’acqua idropulitore. L’idropulitore ha effettivamente la stessa funzione del filo interdentale e per questo possiamo dire con certezza che gli spazzolini elettrici

Etichettatrici ad uso domestico o professionali, cosa cambia

Sarà capitato a tutti di dover cercare un documento in una cartellina ma di non trovarlo in mancanza di indicazioni sul dorso del fascicolo. Quando si archiviano dei fogli in un cassetto o nella libreria può capitare di non riuscire a raccapezzarsi sul contenuto perché non sono etichettati. Idem se si ripone in freezer un alimento da congelare senza apporvi l’etichetta della scadenza. Sono solo alcuni degli esempi di ciò che può capitare in assenza di etichette. È in casi come questi che ci si rende conto dell’utilità dell’etichettatrice, sia ad uso privato che lavorativo.

Qualora si debba usare l’etichettatrice per scopi domestici, non serve un modello particolarmente elaborato, basta un articolo base purché efficiente e funzionale, da usare all’occorrenza quando c’è da riorganizzare l’armadietto della cucina, piuttosto che le cartelle scolastiche di vostro figlio. Idem se bisogna razionalizzare l’archivio

Scrivanie per pc su misura. Quando sono l’unica soluzione?

Le scrivanie per pc sono degli strumenti davvero utili da avere sia in casa che in ufficio, e sono particolarmente adatti a tutti coloro che svolgono dei lavori che hanno a che fare direttamente con l’utilizzo regolare del computer e simili. In effetti si tratta di strumenti che, oltre a concedere a chi li utilizza un ottimo piano di appoggio per svolgere diverse operazioni, concede anche il giusto spazio e degli specifici alloggi per ogni pezzo del computer, sia che si tratti di un computer fisso che di un modello portatile. Chi svolge un lavoro che prevede l’utilizzo costante e regolare del computer potrebbe infatti necessitare di un modello di scrivania diversa da quelle classiche. Perchè diciamo questo? Perchè, sopratutto se utilizzate un computer di tipo fisso, allora vi servirà una scrivania che sia in grado di avere uno specifico

Robot da cucina multifunzione, migliori articoli 2020 e prezzi

Farsi aiutare in cucina da un robot fa risparmiare tempo e guadagnare in gusto e varietà del menu, dal momento che con l’ausilio di questo ‘braccio’ meccanico la tavola s’illumina di fantasia e di nuove pietanze che a mano richiedono lunghe elaborazioni e scoraggiano la maggior parte delle persone che hanno poco tempo da dedicare ai fornelli. Il robot da cucina è forse il più versatile dei piccoli elettrodomestici e, se è vero che un buon modello richiede un investimento abbastanza significativo di qualche centinaio di euro, è altrettanto vero che, affrontata questa spesa, il robot conviene alla lunga per le sue mille virtù da scoprire un po’ alla volta. Il potenziale di un robot da cucina è davvero immenso e può capitare che non sempre lo si metta a frutto

Essiccatore alimentare, quanto consuma?

Calcolare i consumi di un essiccatore alimentare non è difficile, anche se parliamo di piccoli elettrodomestici che ancora devono farsi conoscere da una vasta platea di consumatori, avvezzi a utensili da cucina più popolari, quali il robot o il minipimer. Ancora, infatti, non è del tutto chiaro il compito di questo apparecchio che si è affacciato sul mercato da poco tempo, molto più conosciuto e utilizzato all’estero che in Italia. A scoraggiare la massiccia diffusione dell’essiccatore alimentare, che si sta rivelando uno strumento in grado di migliorare la vita anche sul piano della buona tavola e della salute di tutta la famiglia, può essere anche la credenza generata dalla convinzione, del tutto errata come vedremo, che la durata del procedimento di essiccazione, non meno di svariate ore, in media 10, ma anche un giorno intero faccia